Associazione Lo Scarabocchiatore

Un anno senza te letto per noi da Alessio Corbella

La gigante assenza nata da un rapporto finito
Un anno senza te – Giopota e Luca Vanzella

Le opere che vedono coinvolto Giopota sono metafore talmente grandi da non lasciare mai indifferenti.

Bao ha realizzato un capolavoro di confezione per questo volume. Conigli che cadono come fiocchi di neve, candidi morbidi, ti chiedono solo di allungare le braccia e accoglierli.

Una solidale condivisione di un appartamento, il racconto dell’avvicendarsi di comprimari della vita del nostro protagonista. Questo è il racconto dell’ultimo anno di università di Antonio, un anno che nasce dalla fine del rapporto con Zeno e dalla sofferenza che crepa nel profondo la sua stessa essenza, minando in qualche modo anche i successivi rapporti affettivi.

Una straordinaria storia di ordinaria amministrazione: ci aspetteremmo reazioni particolari conoscendo Giopota per altre storie come Inni alle stelle, invece sono le emozioni e la famiglia a prendere la parte fantasy del racconto, lasciando amore e amicizia.

Menzione speciale per il mese di Gennaio con la nevicata di conigli, bellissima e giustamente riportata in quarta di copertina, e per il “dizionario dei sentimenti misconosciuti e delle azioni minime”. Sarebbe un must have se esistesse davvero.

Lascia un commento

Your email address will not be published.
*
*

Shopping cart
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti
0