Associazione Lo Scarabocchiatore

STAR COMICS – Iconoclasta di Paolo Martinello in uscita il 9 novembre 2022

La chiesa di Santa Jennifer è una chiesa di provincia come ce ne sono tante. Ma solo a  prima vista. Siamo in un futuro non troppo lontano, in un mondo che ha canonizzato santi  di ogni genere: ristoratori e mercenari dei servizi segreti, cabarettisti e musicisti folk.  Mentre le eresie più stravaganti cercano di imporsi, Laslo, scettico sagrestano di Santa  Jennifer, si ritrova coinvolto suo malgrado in una fantasmagorica avventura. Il graphic  novel Iconoclasta!, di Paolo Martinello, è in uscita per Star Comics ASTRA il 9  NOVEMBRE 2022

Strane forze hanno scelto di manifestarsi a Santa Jennifer. Laslo, che si occupa  svogliatamente della chiesa, sfuggendo ai suoi compiti a ogni occasione, viene incaricato  da Don Ardito e dalla misteriosa perpetua di scoprire il colpevole di un attentato  iconoclasta verificatosi proprio nella sonnolenta chiesetta: una figura misteriosa si è infatti  introdotta di notte, distruggendo una statua. Nel frattempo, tre santi surreali – uno bardato  in una tuta anticontaminazione, un altro dal fisico pompato e con la testa di un rapace, e la  terza uscita dritta dritta da un party a Ibiza – spingono il povero Laslo in un caleidoscopio di  improbabili avventure e personaggi deliranti, tra cosplayer e satanisti, boyscout detective,  orge e partite di calcio tra ottantenni. A trainare tutto questo, un complotto machiavellico e  l’amore, ma soprattutto l’ironia e la profondità di una narrazione a fumetti capace di  raccontare con il sorriso i grandi temi della vita umana. 

Le immagini possono diventare luoghi di proiezioni potentissime, vi possono risiedere  paure raggelanti e speranze ardenti, dolori lancinanti, desideri irresistibili e gioie indicibili.  Ci nutriamo di immagini, affidiamo a esse le nostre preghiere e i nostri sogni. Ed è a  partire dalla meraviglia per la straordinaria potenza delle immagini che Paolo Martinello  scrive una riflessione caustica e profonda, divertentissima e dolorosa allo stesso tempo,  sul valore dell’arte, sul senso di colpa, sulla speranza. Soprattutto su come il modo in cui scegliamo di raccontarci possa diventare una prigione, ma possa anche trasformarsi nella chiave per liberarci. 

“Da quando siamo al mondo ci dicono che dobbiamo essere qualcos’altro. E capita che ci  crediamo, ma poi non sappiamo più cosa cazzo diventare. Quello che siamo è l’unica cosa  che abbiamo. E ora siamo qui, davanti a questa stanza vuota. Come se qualcuno o  qualcosa ci stesse dicendo che anche noi, nonostante tutto questo schifo, possiamo  ancora immaginare di essere immacolati.” 

L’AUTORE 

Paolo Martinello (Vicenza, 1975) – Illustratore tra i più prolifici e apprezzati nel panorama  italiano e internazionale, disegna fumetti e copertine per alcuni tra i principali editori di  fumetti, tra cui Star Comics, Éditions Glénat, Sergio Bonelli Editore e Dargaud. Negli ultimi anni, è stato il copertinista della fortunata serie Valter Buio, ha firmato un  volume della collana Conan il Cimmero ed è tra i disegnatori fissi di Dylan Dog. Come illustratore, ha collaborato con il quotidiano francese Le Monde e realtà editoriali  quali Mondadori, Rizzoli, DeAgostini, Zanichelli. Per Lo Scarabeo ha realizzato tre mazzi di tarocchi. Parallelamente alle pubblicazioni, insegna presso la Scuola Internazionale di Comics di Reggio Emilia e presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna. 

DATI 

Formato 16.7x 24 cm / B/N / 304 pp. / € 20 / ISBN 9788822637840 

Lascia un commento

Your email address will not be published.
*
*

Shopping cart
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti
0