Associazione Lo Scarabocchiatore

 Riapre Il Porto delle Storie a Camogli

La nave dei fumetti torna ad attraccare al Porto delle Storie di Camogli. Così la cittadina ligure annuncia il ritorno dell’evento che agli amanti del fumetto offre mostre e incontri molto speciali.
La manifestazione si articolerà nell’arco di oltre un mese in momenti successivi. Quattro mostre saranno dedicate ad altrettanti maestri del fumetto italiano contemporaneo: Giuseppe Palumbo (Diabolik, ecc.), Lorena Canottiere (Verdad, ecc.), Andrea Freccero (Disney, ecc.), Anna Lazzarini (Zagor, ecc).


Inoltre un incontro con gli sceneggiatori Alfredo Castelli (Martin Mystère) e Luca Barbieri (Dragonero) sarà dedicato a Raccontare l’avventura; e un altro ospiterà La Revue Dessinée Italia per Raccontare la realtà.


Tutte occasioni stimolanti di confronto con i migliori rappresentanti del più spettacolare fumetto, tanto d’autore quanto popolare.

È il Sindaco stesso Francesco Olivari, appassionato lettore anche di fumetti, a compendiare gli appuntamenti di questa nuova edizione dell’atteso evento:

“Le mostre si terranno nello splendido ambiente del Castel Dragone, recentemente ristrutturato, e vedranno in esposizione opere di quattro autrici e autori italiani conosciuti e affermati, che, per la loro varietà, sapranno sicuramente incantare e soddisfare il pubblico.


Si inizierà con le esposizioni del duo Lorena Canottiere e Giuseppe Palumbo e si chiuderà con Andrea Freccero e Anna Lazzarini, che incontreranno gli appassionati nella Sala Consiliare del Comune.
In questa nuova edizione abbiamo voluto inserire anche degli incontri, sempre speciali, con personalità autorevoli come Alfredo Castelli, uno dei più importanti autori e conoscitori del fumetto italiano, e Luca Barbieri sceneggiatore, tra l’altro, di una fortunata serie bonelliana.


L’ultimo incontro, ma solo in ordine di tempo, non è con un autore ma con una rivista di graphic journalism, La Revue Dessinée Italia, che propone un nuovo modo di fare giornalismo a fumetti, in modo etico e rigoroso, sulla traccia della sorella maggiore francese.


Un Porto delle Storie sempre attraente e accattivante che attende gli appassionati del fumetto”.

Dunque quattro maestri dell’immaginazione disegnata, molto diversi fra loro ma tutti di primissimo piano nel proprio genere, saranno ospiti a Camogli de IL PORTO DELLE STORIE, la manifestazione promossa dal Comune di Camogli che porta nella cittadina marinara artisti capaci di viaggiare a vele spiegate sulle infinite mappe della fantasia. I partecipanti avranno così la possibilità di visitare le esposizioni, incontrarne gli autori, ascoltarne dal vivo i segreti professionali e farsi autenticare e dedicare un loro disegno.

IL PROGRAMMA DETTAGLIATO

La manifestazione inaugurerà VENERDI 30 SETTEMBRE alle 17.30 nel suggestivo Castel Dragone in via Isola,con la presentazione della mostra IL SUDISTA E LA NORDISTA, che metterà a stimolante confronto due importanti protagonisti del fumetto italiano, il lucano Giuseppe Palumbo e la piemontese Lorena Canottiere, come possibili interpreti di due anime complementari del racconto disegnato nazionale.
L’indomani, SABATO 1 OTTOBRE alle ore 11, nella Sala Consiliare del Palazzo Comunale in via XX Settembre 1, i due Autori incontreranno il pubblico per parlare del loro lavoro artistico.
La mostra IL SUDISTA E LA NORDISTA – aperta venerdì, sabato e domenica con orario 10-13 e 14-17 – chiuderà domenica 16 ottobre.

SABATO 8 OTTOBRE nella Sala Consiliare del Palazzo Comunale in via XX Settembre 1 si terranno due incontri pubblici. Alle ore 11.00 si affronterà il tema RACCONTARE L’AVVENTURA insieme con gli sceneggiatori Alfredo Castelli di Martin Mystère e Luca Barbieri di Dragonero. Alle ore 17.00 sarà la volta di RACCONTARE LA REALTA’ con la redazione del nuovo periodico La Revue Dessinée Italia.

VENERDI 21 OTTOBRE alle 17.30, ancora in Castel Dragone in via Isola, si aprirà la mostra IL DISNEYANO E LA BONELLIANA, che accosterà due artisti rappresentativi delle due principali scuole fumettistiche nazionali: per la Disney Andrea Freccero e per la Bonelli Anna Lazzarini, bene rappresentativi delle rispettive caratteristiche espressive di due filoni fondamentali nel panorama del fumetto italiano contemporaneo.


L’indomani, SABATO 22 OTTOBRE alle ore 11, nella Sala Consiliare del Palazzo Comunale in via XX Settembre 1, i due Autori incontreranno il pubblico per parlare del loro lavoro artistico.
La mostra IL DISNEYANO E LA BONELLIANA – aperta venerdì, sabato e domenica con orario 10-13 e 14-17 – chiuderà domenica 6 novembre.

Nata per volere del Sindaco Francesco Olivari, la manifestazione è curata dal critico e storico dell’immagine Ferruccio Giromini, con la collaborazione dell’Ufficio Cultura e dell’Ufficio Tecnico del Comune di Camogli. Si ringraziano inoltre il collezionista Giacomo Delbene, che ha messo a disposizione suoi preziosi disegni originali da mettere in mostra, e Ružica Babić della Libreria dell’Arco di Santa Margherita.


Il catalogo della manifestazione sarà distribuito ai visitatori gratuitamente, fino ad esaurimento.

Per informazioni:
PRO LOCO CAMOGLI
Tel. +39 0185771066 – info@prolococamogli.it

Dal catalogo IL PORTO DELLE STORIE, estratti dalle presentazioni di Ferruccio Giromini alle mostre

GIUSEPPE PALUMBO – IL SUDISTA
Lo si può annoverare tra i più colti e profondi autori di fumetti contemporanei. Non solo per gli argomenti anche “difficili” affrontati, per il suo camaleontismo estetico e contenutistico effetto di una sorta di onnivoracità culturale, per la sua stupefacente facilità di trapassare da un registro espressivo a un altro, ma per la potenza pittorica della sua pennellata e insieme per la rara grazia dei suoi inchiostri neri, persino per le sue inusitate colorazioni sature e talvolta acide e violente.

LORENA CANOTTIERE – LA NORDISTA
Si tratta di un’autrice tutt’altro che banale, una persona che sceglie sempre con accuratezza gli argomenti e le caratteristiche del proprio operare artistico. Quindi una fumettista speciale. Le sue scelte narrative sono complesse e vengono messe in pagina sempre con rara libertà di invenzione e con una sommessa razionalità piemontese, dove gli afflati sentimentali sono i complementi di un autocontrollo “settentrionale”.

ANDREA FRECCERO – IL DISNEYANO
L’immancabile felicità con cui delinea i suoi topi e i suoi paperi lo ha fatto nominare supervisore artistico di Topolino e di tutte le collane Disney di Panini Comics Chiunque si sia cimentato una volta o l’altra a disegnare questi amati personaggi – e almeno da bambini ci abbiamo provato tutti – conosce molto bene la difficoltà di renderli appena accattivanti. Per lui è un gioco da ragazzi sul serio. La morbidezza avvolgente delle sue matite e la precisione chirurgica dei suoi inchiostri parlano da sole.

ANNA LAZZARINI – LA BONELIANA
È un’eccezione per diversi motivi, il primo dei quali è forse un po’ banale e superato, ma forse anche no: è una fumettista donna che opera principalmente in un settore, quello delle storie d’azione, che per dura tradizione è appannaggio quasi esclusivo di disegnatori maschi. Ma rappresenta un’eccezione anche per come opera, con uno stile espressivo tutto suo, che sta a cavallo tra mondi diversi: tra l’Occidente e l’Oriente e tra il dinamico e l’introspettivo.

RACCONTARE L’AVVENTURA
Tra gli sceneggiatori più esperti, in grado di raccontare a dovere come si racconta l’avventura, non può mancare Alfredo Castelli, il cui personaggio Martin Mystère incarna in qualche modo una summa della avventurosità del fumetto italiano contemporaneo. Da parte sua Luca Barbieri, sceneggiatore e curatore editoriale del mensile fantasy Dragonero, è la persona adatta per raccontarci come si racconta l’avventura adesso, per certi versi diversamente che in passato.

RACCONTARE LA REALTA’
Parliamo di giornalismo a fumetti. Palestra internazionale per autori interessati alla veridicità del racconto, e di conseguenza spesso impegnati politicamente e socialmente, da pochi mesi il periodico francese La Revue Dessinée.ha una incarnazione italiana, che contiene parecchi eterogenei interventi di informazione rigorosa ma di piacevole lettura e in bella forma, principalmente disegnata ma con qualche appendice scritta.

Lascia un commento

Your email address will not be published.
*
*

Shopping cart
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti
0