Associazione Lo Scarabocchiatore

«Giorni felici»: un insolito Miguel Angel Martin

«Giorni felici»: un insolito Miguel Ángel Martín Per la prima volta, il controverso autore spagnolo fotografa la realtà attraverso gli occhi di un bambino.

La pioggia è acida, il mare contaminato, un grattacielo può raggiungere i duecentocinquanta piani.
È il mondo dei piccoli Jerry e Tina che, insieme ai genitori e al cagnolino robot Dinky, vivono i propri giorni felici. Scene di una serenità sconcertante, in una quotidianità dominata dalla tecnologia e in un ambiente sempre più degradato.
Con il suo inimitabile stile, in «Giorni felici» Miguel Ángel Martín fotografa la realtà senza ricorrere a filtri né giudizi.

C’è un Martín del tutto insolito dentro queste pagine. Noto per essere uno degli autori più controversi e discussi del nostro tempo, qui l’autore spagnolo riporta su carta le emozioni dell’infanzia.
Pur restando fedele alla propria cifra narrativa, mostra al lettore come anche una realtà asettica e alienante come quella descritta nel volume, possa apparire felice agli occhi di due bambini.
Disegnate nei primi anni Novanta come supplemento del quotidiano «Diario 16» – ai tempi uno dei principali quotidiani spagnoli – le storie di «Giorni Felici» (Días Felices) si rivolgevano a un pubblico di giovani lettori, per quanto gli spunti offerti fossero tutt’altro che “infantili”. L’ultimo episodio, Trick or Treat, è stato invece realizzato alla fine del 2009.

È proprio in questo fumetto che fece la sua prima apparizione Brian the Brain, l’iconico personaggio di Miguel Ángel Martín. L’autore lo introdusse come un nuovo compagno di classe dei due protagonisti. 

Una chicca imperdibile per gli appassionati: «Giorni felici», pubblicato da Edizioni NPE e in libreria dal 24 maggio.

Titolo: Giorni Felici

Collana: Miguel Ángel Martín

Numero in Collana: 11

ISBN: 9788836272259

Autore: Miguel Ángel Martín

Formato: 165×240 mm, cartonato, colori, pag. 72

Dorso: 11 mm

Prezzo: 17,90 euro

Editore: Edizioni NPE

Data di uscita in libreria di varia: 24 maggio 2024

La pioggia è acida, il mare contaminato, un grattacielo può raggiungere i duecentocinquanta piani.

È il mondo dei piccoli Jerry e Tina, che insieme ai genitori e al cagnolino robot Dinky, vivono i propri giorni felici. Scene di una serenità sconcertante, in una quotidianità dominata dalla tecnologia e in un ambiente sempre più degradato.

Con il suo inimitabile stile, Miguel Ángel Martín fotografa una realtà senza filtri né giudizi.

Un Martín del tutto inaspettato: noto per essere uno degli autori più controversi e discussi del nostro tempo, per le sue storie cruente, trasgressive, provocatorie, qui l’autore spagnolo fa spazio alle emozioni dell’infanzia. Pur restando fedele alla propria cifra narrativa, Martín ci mostra come anche una realtà asettica e alienante come quella descritta, possa apparire felice agli occhi di due piccoli protagonisti.

LINK ALLA PAGINA DEL SITO CON PREVIEW:http://www.edizioninpe.it/product/giorni-felici/

Lascia un commento

Your email address will not be published.
*
*

Shopping cart0
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti
0