Associazione Lo Scarabocchiatore

Comicon: Mirka Andolfo è l’artist poster e Giorgio Cavazzano è il Magister delle edizioni 2023

Sarà un anno ricco di novità per COMICON – International Pop Culture Festival che si svolgerà a Napoli dal 28 aprile al 1 maggio per la XXIII edizione e, per la prima volta, dal 23 al 25 giugno a Bergamo, città che con Brescia è la “Capitale Italiana della Cultura 2023”, dove COMICON Bergamo è già parte del palinsesto ufficiale. 


Da oggi inizia ufficialmente la road to COMICON con l’apertura della biglietteria per l’edizione di Napoli sul nuovissimo sito www.comicon.it. e i primi due attesi annunci: Mirka Andolfo e Giorgio Cavazzano sono rispettivamente la poster artist e il Magister di COMICON 2023, Napoli e Bergamo. Due artisti di rilievo internazionale, dal talento straordinario che COMICON è orgoglioso di avere in squadra.
Fumettista e scrittrice, vincitrice del prestigioso Harvey Award, pubblicata in 28 paesi con all’attivo 850.000 copie vendute per le sue serie Sacro/Profano, ControNatura, Mercy e Sweet Paprika, Mirka Andolfo ha realizzato non solo il poster di COMICON Napoli, ma anche il manifesto di COMICON Bergamo che sarà svelato nelle prossime settimane.


Il prestigioso e ormai tradizionale ruolo di Magister quest’anno viene affidato a Giorgio Cavazzano, uno dei più celebri e innovativi disegnatori al mondo, tradotto in tutto il mondo per i suoi capolavori legati all’universo Disney ma noto anche per serie umoristiche come Altai & Jonson, creata con Tiziano Sclavi. Cavazzano sarà protagonista della mostra personale Galassia Cavazzano. I mondi elastici di Giorgio Cavazzano, che ne ripercorre la carriera di eclettico creatore di universi in bilico fra realismo e deformazione plastica, con tavole originali, materiali pubblicitari, opere inedite, oggetti, disegni e fotografie. Come sempre, il Magister di COMICON curerà una serie di attività culturali all’interno del programma del festival.

 

IL POSTER
Sospesa fra acrobazie spaziali, passaggi interdimensionali e strambi alieni dalla forma fluida, l’immagine di COMICON Napoli 2023 mette in scena l’allegra energia circense di un futuro tutto da scoprire. Al centro del manifesto una ragazza che, come COMICON, esplora nuovi mondi con il piglio giocoso di una trapezista. Stringendo un hula hoop che pare un portale interdimensionale, l’esploratrice  sembra entrare e uscire da una città futuristica sottosopra. E attorno a lei, provenienti da una di queste dimensioni, vediamo diffondersi nell’ambiente dei piccoli alieni blob svolazzanti, molto kawaii – per la disegnatrice Mirka Andolfo, sono i suoi “mostrilli alieni” – che ammirano l’esploratrice e le meraviglie che il portale lascia intravedere degli altri mondi. L’immagine di COMICON 2023, per la prima volta nella storia del festival, svilupperà la creatività dell’artista in un vero e proprio dittico, composto dai poster delle edizioni di Napoli e di Bergamo.

MIRKA ANDOLFO – POSTER ARTIST
Illustrare il poster di COMICON è insieme un grande onore e un grande onere. Da napoletana, COMICON è stato il primo festival che ho amato, prima da aspirante e poi da professionista, e il legame che ho con questa manifestazione, l’affetto che nutro per l’evento e per le persone che lo portano avanti, è davvero importante. Di contro, COMICON è una delle grandi manifestazioni europee di entertainment, e la responsabilità di illustrarne il manifesto è qualcosa di inenarrabile” – ha dichiarato Mirka Andolfo – “L’idea di fondo era di rappresentare la grande varietà di mondi (tutti da scoprire) che trovano spazio nell’universo-festival, e al contempo di sottolineare quel mood giocoso e pop che ben racconta ciò che COMICON è (e che si sposa, ammetto, molto bene con l’estetica del mio lavoro).

Mirka Andolfo (Napoli, 1989) è un’artista e scrittrice italiana, pubblicata in oltre 28 paesi nel mondo, e Art Director di Arancia Studio. Le sue produzioni originali come autrice unica SACRO/PROFANO, CONTRONATURA, MERCY e SWEET PAPRIKA sono tra le serie a fumetti di maggior successo degli ultimi anni in Italia e nel mondo, con oltre 850.000 copie vendute all’attivo. Collabora dal 2015 con l’editore americano DC Comics, per il quale ha illustrato titoli di primo piano come Wonder Woman, Harley Quinn, Catwoman, Teen Titans, Bombshells, Green Arrow, R.W.B.Y., Punchline e il recente crossover Superman vs. Lobo. Nel 2016 ha disegnato alcuni episodi di Ms. Marvel per Marvel Comics, nei quali ha ideato graficamente Red Dagger, personaggio poi impersonato sul piccolo schermo da Aramis Knight nella serie tv prodotta dai Marvel Studios. Nel 2020 è stata la prima artista italiana a lavorare come autore unico per DC Comics, scrivendo e disegnando un’avventura per l’antologia Harley Quinn Black+White+Red, esperienza ripetuta a fine 2022 con DC vs. Vampires: All-Out War. Nel 2021 ha ideato, insieme a David Goy, la maxiserie fantascientifica Deep Beyond per Image Comics, già editore americano di diverse sue opere originali. Ha scritto e/o disegnato avventure per Marvel (Women of Marvel), BOOM! Studios (Buffy: the Vampire Slayer, The Amazing World of Gumball), Dynamite (Red Sonja, Red Sitha), The Walt Disney Company (Daisy e i misteri di Parigi) ed Éditions Glénat (Le cronache di Under York). Ha all’attivo Premio COMICON/Micheluzzi come miglior disegnatrice, un Premio “Wow! Eccellenza italiana nel mondo” e il recente e prestigioso Harvey Awards per il miglior fumetto internazionale, vinto nel 2022 grazie a SWEET PAPRIKA. Come illustratrice ha contribuito a campagne di marketing e pubblicità per varie aziende, tra cui Sky, Paramount, 20th Century Studios, Netflix, Celsys e Juventus.



GIORGIO CAVAZZANO – MAGISTER
Nato a Venezia nel 1947, Giorgio Cavazzano, ancora adolescente va “a bottega” dal disegnatore Romano Scarpa, e dal 1962 ne diventa l’inchiostratore di fiducia. È il 1967 quando esordisce come disegnatore su Topolino con Paperino e il singhiozzo a martello. Presto matura uno stile sempre più personale che lo porterà a conquistare i lettori e a tracciare una linea spartiacque con la tradizionale estetica di topi e paperi. Tra gli anni Settanta e Ottanta dà vita a personaggi diventati cult come Walkie & Talkie, Oscar e Tango, Smalto & Johnny, Timoty Titan e Capitan Rogers. Insieme a Tiziano Sclavi, creatore di Dylan Dog, disegna la saga Altai & Jonson, originale parodia poliziesca diventata un classico del fumetto italiano. Importante anche la sua collaborazione con Bonvi, il geniale creatore degli Sturmtruppen, con il quale realizza le immaginifiche Maledetta galassia e La Città. Il rapporto con l’universo Disney è andato consolidandosi nel tempo, rendendolo uno dei disegnatori più richiesti e tradotti al mondo: ha creato graficamente molti iconici personaggi, da Reginella e Umperio Bogarto, da Ok Quack a Rock Sassi fino a Vincenzo Paperica; dal 1981 realizza storie e copertine Disney per le testate francesi Journal de Mickey, Mickey Parade, Super Picsou Géant e dal 1994 per la casa editrice scandinava Egmont e per gli Stati Uniti. Innumerevoli i capolavori del fumetto disneyano da lui firmati, fra cui le indimenticabili parodie dedicate al grande cinema come Casablanca, La Strada,  La vera storia di Novecento e l’omaggio a Hugo Pratt Topo Maltese – Una ballata del topo salato. Nel 2003 disegna Il segreto del vetro, la prima storia di Spider-Man interamente realizzata da autori italiani, ambientata a Venezia; la città gli tributa l’onore di affidargli la cura dell’immagine del Carnevale di Venezia nel 2014 e 2015. Tra i suoi lavori si ricordano anche molti interventi in ambito pubblicitario (Abacus, Eldorado, Fiat e Xerox) all’origine di campagne diventate iconiche, come quelle realizzate lungo ben vent’anni per il gelato Cucciolone. Ha inoltre realizzato le illustrazioni per uno speciale disco della cantante Mina.

LA MOSTRA 
GALASSIA CAVAZZANO. I MONDI ELASTICI DI GIORGIO CAVAZZANO
Maestro del disegno umoristico europeo e firma leggendaria del fumetto Disney internazionale, Giorgio Cavazzano ha segnato generazioni di lettori accompagnandoli tra i più diversi mondi e generi, e interpretando con il suo peculiare stile “elastico” personaggi come Topolino e Zio Paperone, Spider-Man e Corto Maltese, marchi iconici della storia italiana come Cucciolone, Kinder Sorpresa e Burghy, o le creazioni di Federico Fellini, Mina, Alessandro Baricco, Aki Kaurismaki, Bonvi, Alan Moore, Milton Caniff, Carl Barks. Autore Magister di COMICON 2023, Cavazzano è al centro di una mostra personale, che ne ripercorre la carriera di eclettico creatore di universi in bilico fra realismo e deformazione plastica, con tavole originali, materiali pubblicitari, opere inedite, oggetti, disegni e fotografie.

I BIGLIETTI DI COMICON 2023
Da quest’anno i biglietti per COMICON (Napoli e Bergamo) saranno acquistabili direttamente su www.comicon.it, il nuovo sito di COMICON che offre al visitatore un’esperienza digitale interamente rinnovata, efficiente e immersiva, che racchiude in un unico hub tutto l’universo COMICON: non solo la biglietteria e i programmi di Napoli e Bergamo, ma anche uno spazio velocemente fruibile e intuitivo per gli espositori e i partner dei festival, oltre che un luogo per raccontare le mostre e le attività organizzate da COMICON durante tutto l’anno. In arrivo nei prossimi giorni, inoltre, una rinnovata piattaforma e-commerce dedicata alle pubblicazioni di COMICON Edizioni e al merchandising del festival. 

Costi Biglietti COMICON Napoli 2023
Ingresso giornaliero 28 aprile: 12.00€
Ingresso giornaliero dal 29 aprile al 1 maggio: 15.00€
Abbonamento 4 giorni: 35.00€
Ridotto giornaliero 28 aprile: 8.00€
Ridotto giornaliero dal 29 aprile al 1 maggio: 11.00€
Gruppi scuole: 6.00€

Lascia un commento

Your email address will not be published.
*
*

Shopping cart
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti
0