Associazione Lo Scarabocchiatore

Camerette. Un romanzo (rosa) a fumetti

Sabato 21 maggio alle ore 17:30 a WOW Spazio Fumetto verrà presentato il graphic novel Camerette. Un romanzo (rosa) a fumetti, opera prima del fumettista Frita e primo fumetto pubblicato dalla nuovissima Ottocervo (l’etichetta di Antonio Mandese & figli). All’incontro sarà presente l’autore e il fumettista Alessandro Martoz Martorelli. Ingresso libero all’evento.

Camerette è un romanzo corale, che racconta tutte le possibili sfumature delle relazioni sentimentali: un marito distante e una madre in cerca di consolazione extraconiugale; una bambina vittima della miopia sentimentale dei propri genitori; un vecchio che fa finta di non riconoscere un’ex amante, perché ancora divorato dai sensi di colpa. Questi sono soltanto alcuni dei personaggi presenti in Camerette, un fumetto capace di svelare l’autenticità dei sentimenti, celata sotto l’apparente ipocrisia delle relazioni affettive contemporanee. Camerette prende gli ingredienti di cui sono fatte le peggiori giornate della nostra vita e li mescola, per restituirci una meravigliosa catastrofe in cui ciascuno ritroverà la propria cameretta.

All’incontro Frita, l’autore dell’opera, ne parlerà con il collega fumettista Alessandro Martoz Martorelli (TerraneraInstantly ElsewhereAmore di lontano), vincitore nel 2019 del Premio Gran Guinigi come miglior disegnatore. Al termine dell’incontro, Frita sarà disponibile per un firmacopie del suo graphic novel.

Frita (Francesco Rita) nasce a Roma nel 1988. Grafico, musicista, regista, pittore, negli anni ha collaborato con studi di comunicazione quali K-Motion, Mosquito, Hero! e Impronta. Ha curato l’immagine per il mensile “Scomodo” e la fanzine “CARTACEO”. Ha realizzato locandine e grafiche per film e cortometraggi, tra i quali Varicella di Fulvio Risuleo, Land e Bajkonur di Andrea Sorini, Persefone di Grazia Tricarico.

Martoz nasce ad Assisi nel 1990. Artista eclettico, è fumettista, illustratore e street artist, attivo nell’ambito dell’autoproduzione come dell’editoria nazionale.

Le sue opere sono state esposte a New York, Los Angeles, Parigi e Mosca. Il suo graphic novel d’esordio, Remi Tot in Stunt (MalEdizioni), è stato premiato al Treviso Comic Book Festival 2016 con il premio Autore Rivelazione. Nel 2017 vince il premio Nuove Strade del Napoli Comicon. Tra i suoi lavori ricordiamo Amore di lontano (Canicola, 2016); La mela mascherata (Canicola, 2017), premiato come Miglior libro per Bambini e Ragazzi al Treviso Comic Book Festival 2017; Il cacciatore Gracco (Coconino, 2017); e insieme a Lorenzo Palloni Instantly Elsewhere (Shockdom, 2019), con cui ha vinto il Premio Gran Guinigi come Miglior Disegnatore, e Terranera (Feltrinelli Comics, 2020).

Ottocervo nasce a Taranto, nel 2020, dall’incontro tra le professionalità dell’editore Antonio Mandese, del fumettista Gian Marco De Francisco (autore per BeccoGiallo e 001 Edizioni e fondatore della Scuola di Fumetto e Illustrazione Grafite) e dello scrittore e insegnante di scrittura creativa Maurizio Cotrona. Ottocervo è l’etichetta di Antonio Mandese & figli dedicata alla nona arte, e si avvale – per la selezione e l’accompagnamento dei propri autori – di Grafite – Scuola di fumetto, disegno e illustrazione.

Evento a ingresso libero

Sabato 21 maggio alle 17:30.

Maggior dettagli su : http://www.museowow.it/

Lascia un commento

Your email address will not be published.
*
*

Shopping cart
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti
0