Associazione Lo Scarabocchiatore

Bricòla 2024 Torna il festival delle autoproduzioni a fumetti!

Sabato 23 e domenica 24 marzo WOW Spazio Fumetto torna ad aprire le porte al fumetto indipendente e autoprodotto per l’edizione 2024 di Bricòla, il festival dedicato a chi, non contento di leggere i fumetti, se li disegna e pubblica da solo.

Dal 2016, anno della prima edizione, Bricòla è diventato un punto di riferimento per chi crea i fumetti e per chi li legge. Un festival come luogo d’incontro, scambio d’idee, di immagini, di narrazioni e di esperienze tra gli addetti del settore, e allo stesso tempo aperto al pubblico generalista; un’occasione per far nascere il dialogo e riportarlo in presenza e su carta. Il tutto partendo da WOW Spazio Fumetto, per far interagire autrici e autori emergenti con il museo consacrato ai maestri del fumetto mondiale e italiano.

Dalle 14:00 alle 19:00 le autoproduzioni invaderanno il piano terra del museo del fumetto. L’ingresso sarà libero: visitatori e visitatrici troveranno al piano terra del museo del fumetto stand di vendita e disegno di autrici, autori e collettivi di autoproduzione.

L’illustrazione di locandina di quest’anno è opera di Nova e Samuel Spano.

Partecipano sabato 23 marzo: Alambicco Comics, Alessandro Locati ArtWorks, Associazione Culturale Mammaiuto, Attaccapanni Press, BandaBendata, Cabin Boy Studio, Cargo, Collettivo Viscosa, Coltello Comics, DPS Comics, Elena Mistrello, Gli Ultracani, Ilaria Inox, Kolon Comics, Midian Comics, Popcorn Project, Raccolta dell’Umido, Schiuma Fumetti, Spaghetti Publishing, T-press, Trincea Ibiza, XSO.

Domenica 24 marzo sarà il turno di: AFA Autoproduzioni Fichissime Anderground, Anna Zampatti, BMR Production, BohNoBeh!, Čapek Magazine, Catapecchia Editrice, Cleofacose, Collettivo Interiors, Cyrano Comics, David Bacter, DragonPie, Ehm Autoproduzioni, GiaTra Giacomo Taddeo Traini, Hurricane Ivan, Lök Zine, Luisa Torchio, Madest, Matteo Gubellini Scomodincanti autoproduzioni, Mecenate Povero, NALSCO, Nova e Samuel Spano, Pidi Federica Tettamanti, SER+Finepiano, Silly Nostalgic Kids, Storie Brute.

Domenica 24 ci sarà anche la Cargo Bike del Sistema Bibliotecario di Milano, che permetterà a visitatori e visitatrici di iscriversi alle biblioteche cittadine e di prendere in prestito libri e fumetti.

La mostra “AAA kaiju cerca amore”. Bricòla celebra i settant’anni dalla prima apparizione cinematografica di Godzilla con una mostra sui kaiju, i giganteschi e misteriosi mostri giapponesi di cui Godzilla è il capostipite, reinterpretati dai e dalle partecipanti al festival in chiave dating app. A Milano, la città con più single d’Italia, anche le creature fantastiche cercano l’amore! Chi avrà il profilo Tinder più accattivante?

Gli incontri.

Durante i pomeriggi del festival autrici e autori, operatori culturali, editori, critici di fumetto e altre personalità della nona arte si confronteranno in incontri aperti al pubblico, per scoprire insieme il mondo delle autoproduzioni e del fumetto indipendente.

Sabato 23 marzo alle 15:30 si terranno gli incontri L’amore che ti manga”: Innamoramenti impossibili e ormoni incontrollabili, dallo shōnen’ai all’hentai. una chiacchierata tra Nova, Samuel Spano e Vincenzo Filosa, e alle 17:00 “Il fumetto dal basso racconta la realtà”, come il fumetto indipendente, con il suo sguardo libero da vincoli, racconta cosa succede nel mondo tra mostre, autoproduzioni e reportage: con Elena Mistrello, Alino, Hurricane Ivan e Lorenzo Palloni. Modera Luisa Nannipieri di Radio Popolare.

Domenica 24 marzo alle 15:30 parleremo del tema del recupero e della riedizione di fumetti indipendenti e autoprodotti con Nadia Bordonali di MalEdizioni, il curatore dell’Associazione AkaB Matteo Contin e i fumettisti Eliana Albertini e Adriano Carnevali, moderati da i Mecenati Poveri. Alle 17:00 durante “Monster Match: Kaiju cerca amore” Nova e Antonio Serra animeranno una sfida tra pretendenti kaiju per conquistare il cuore di Godzilla a colpi di disegno.

Bricòla 2024 è organizzato in collaborazione con il Municipio 4 di Milano.

Festival a ingresso libero

Quando: sabato 23 e domenica 24 marzo dalle 14:00 alle 19:00.

http://www.museowow.it/

Lascia un commento

Your email address will not be published.
*
*

Shopping cart0
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti
0