Associazione Lo Scarabocchiatore

BOOK PRIDE: il meglio dell’editoria indipendente per bambini e ragazzi a Milano dall’8 al 10 marzo

Si terrà dall’8 al 10 marzo Book Pride, la Fiera Nazionale delleditoria indipendente. Ospitata nei padiglioni del Superstudio Maxi (Via Moncucco, 35 – Metropolitana Linea M2 Famagosta), l’VIII edizione della manifestazione letteraria – promossa da ADEI, l’Associazione Degli Editori Indipendenti, in collaborazione con il Comune di Milano e il Patrocinio della Regione Lombardia – vede anche per quest’anno, sotto la guida della curatrice Valentina De Poli, una grande programmazione dedicata ai giovani lettori e lettrici.

Tra le novità, l’apertura al pubblico degli adolescenti e giovani adulti con una nuova sezione. Per accogliere sempre al meglio tutto il suo pubblico, Book Pride organizza il programma con due sezioni dedicate e altrettanti programmi di incontri e librerie tematiche: Book Young, per i lettori da 6 a 13 anni, e Book YA, per gli studenti delle scuole superiori. Un modo per perdersi tra i libri della fiera, ma trovando percorsi sicuri per ciascuna fascia d’età.

Una proposta ancora più ampia che, partendo dal tema scelto per questo appuntamento, vuole offrire la possibilità di scoprire “Cosa vogliamo”. Sarà infatti questa la frase che ci guiderà nella nuova edizione di Book Pride 2024, rappresentata nel manifesto a firma dellillustratrice Sarah Mazzetti. Dall’ambiente alla scuola, dalla cultura alla famiglia, ma anche attualità, conflitti, femminismo e questioni di genere. Attraverso la ricchissima offerta degli editori indipendenti e con la collaborazione di moltissimi autori, questa edizione accompagnerà i più piccoli a immaginare il loro futuro, ad approfondire il presente fornendo loro gli strumenti per comunicare, passando per il diritto a essere felici. 

«Riprendere il tema di Book Pride 2024 e declinarlo sullarea Book Young e la neonata Book YA significa non solo interrogarsi, ma soprattutto capire cosa vogliono bambine e bambini, ragazze e ragazzi, senza la presunzione di rispondere noi per loro. Cosa vogliamo? Scegliere, sbagliare, scrivere, disegnare, amare, essere amati, cantare, danzare, ribellarsi, rappare, giocare, imparare, immaginare, sognare, leggere… Non vi sembra già di sentirli e sentirle mentre, accogliendo questo spunto, lo trasformano in un grido contagioso? Ma anche in delicate confidenze sussurrate, perché no! Va da sé che, per i nostri target a tutto istinto e sfrontatezza, ci stia tantissimo anche il richiamo del che cosa NON vogliamo, che specularmente parla comunque dei loro sogni e dei loro desideri. Insieme a libri e autori, li accompagneremo a immaginare il loro futuro e ad approfondire il presente» ha spiegato la curatrice della sezione Book Young e Book YA Valentina De Poli.

Ed è proprio a partire dal tema di questa VIII edizione, che prende il via la call to action che dà la parola direttamente ai più piccoli per decidere del proprio futuro. In collaborazione con l’Associazione CFS – Centro Formazione Supereroi, nei prossimi giorni sarà possibile raccogliere sul sito www.bookpride.net i desideri dei e delle più giovani. La chiamata ad esprimersi sul proprio futuro andrà avanti anche nei giorni della manifestazione dove, presso lo stand dell’Associazione ci sarà un apposito spazio di raccolta degli elaborati. Le risposte dei bambini e bambine andranno a comporre un volume curato dal CFS e da Book Pride.

BOOK PRIDE, UN PUNTO DI RIFERIMENTO PER LE SCUOLE

Book Pride è diventato negli anni un punto di riferimento culturale per le scuole milanesi. Anche quest’anno, saranno oltre 75 le classi iscritte alla fiera, si prevede dunque la partecipazione di oltre 2000 ragazzi e ragazze. Il programma propone più di 30 attività per gli istituti di ogni ordine e grado, tra laboratori interattivi e creativi, letture speciali, incontri con l’autore e master class. Un’attenzione particolare sarà data alle tematiche femminili e di genere in occasione della concomitanza con l’8 marzo, la Giornata dei Diritti delle Donne. Tantissimi i nomi che interverranno nel programma di Book Young e Book YA, tra i molti anche le scienziate e docenti Chiara AlessiElisa Palazzi e Roberta Villa con cui parleremo di arti, clima, corpo e sapere, ma soprattutto di come una passione possa condurre a una professione. Il giornalista e scrittore Massimo Polidoro ci porterà in un viaggio tra le grandi domande dei filosofi del passato attraverso le risposte delle menti eccelse del nostro tempo, come Piero Angela e James Randi. Parleremo invece di guerra, conflitti e nuovi media con la giornalista e scrittrice Francesca Mannocchi.

MOLTE PROPOSTE PER FAMIGLIE, BAMBINI E BAMBINE, RAGAZZI E RAGAZZE

Per le famiglie e i ragazzi e ragazze in visita, Book Pride presenta un’offerta di incontri, attività laboratoriali e letture ad alta voce. Queste ultime saranno organizzate dai lettori volontari del Patto di Milano per la Lettura in collaborazione con il Sistema Biblioteche di Milano dedicate ai titoli del concorso per le scuole OssiBOOKi: come quella dedicata ai bambini ucraini con le letture in lingua o la lettura animata con la scrittrice e illustratrice Chiara Ranieri. Inoltre con lo scrittore Dario Levantino parleremo di mafia e giustizia, attraverso la storia di Paolo Borsellino.

 Con Marco Zapparoli inveceeditore di Marcos y Marcos, vedremo come nasce un libro, dall’idea iniziale fino alla stampa. Appuntamento speciale con la redazione di Internazionale KidsAlberto Emiletti Martina Ricchiuti ci mostreranno il backstage della rivista che ogni mese porta le notizie da tutto il mondo, come si fa un giornale e come parlare d’attualità con bambine e bambini. Tra i laboratori non mancheranno incontri sulla nona arte, con i fumettisti Sualzo, Sara Mazzetti Martoz (curatore della sezione Book Comics della fiera); sulla musica e la danza con Babalibri, mentre con La cantastorie Martina Folena e Mimebù andremo alla scoperta delle stagioni; e un incontro con l’illustratore Bruno Zocca sulle possibili identità a partire dal suo libro E se fossi qualcos’altro (Lupo Guido Editore). 

Un intero laboratorio sarà dedicato al pittore e scrittore Leo Leonni; mentre con Storybox Creative Lab e gli autori dell’Associazione Italiana degli Scrittori per Ragazzi si terrà un laboratorio di scrittura creativa intitolato “A caccia di storie e di… misteri!”. E ancora ci saranno Giulia Facchini, Luigi Ballerini e Giulia Orecchia, Marco Tomatis, Eliana Cocca, Lucia Stipari, Alice Coppini, Anna Benotto e moltissimi altri: il meglio dell’editoria indipendente per i lettori in erba si dà appuntamento a Book Pride.

UNO SPAZIO ANCHE PER DOCENTI, EDUCATORI ED OPERATORI DEL SETTORE 

Uno speciale momento sarà dedicato esclusivamente a docenti ed educatori che, nel pomeriggio di venerdì 8 marzo, potranno partecipare a incontri dedicati alla promozione della lettura con un palinsesto che spazia dai libri in simboli e inclusivi, alle questioni di genere. Con un incontro, in collaborazione con la rivista Andersen, parleremo di diritti di genere nei libri per i più giovani insieme a Cecilia D’Elia. Con lo scrittore Nicola Cinquetti Giovanna Malgaroli del Consiglio direttivo IBBY Italia, invece, vedremo come la lettura può essere un motore per il cambiamento.  

Tutto il programma sarà disponibile dal 15 febbraio al sito www.bookpride.net.  Oltre che con il sito, la fiera è presente online con i canali social Instagram, Facebook e Tik Tok, dove saranno proposti contenuti speciali. 

L’hashtag ufficiale della manifestazione è #BookPrideMilano. 

La fiera è aperta dalle ore 10 alle ore 20 per tutti e tre i giorni. L’entrata è gratuita per i minori di 18 anni. Il costo del biglietto singolo è di 10 euro, 8 euro se acquistato online (compresa prevendita). Il pomeriggio di venerdì avrà un costo di 7 euro mentre l’abbonamento per tutti i giorni della manifestazione è di 16 euro. 

Book Pride – Fiera Nazionale dell’editoria indipendente è promossa da Adei – Associazione degli editori indipendenti, in collaborazione con il Comune di Milano e il Patrocinio della Regione Lombardia. Il progetto di Book Young e Book YA si svolge con il patrocinio di Fondazione Cariplo.

Lascia un commento

Your email address will not be published.
*
*

Shopping cart0
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti
0