Associazione Lo Scarabocchiatore

A Qu.Bi Gallery la mostra NON(A)RTE di Giuliano Piccininno

Dopo più di trent’anni di presenza sul territorio vicentino, di pubblicazioni professionali diffuse in tutto il mondo, di attività didattica e di promozione della lettura delle immagini, Giuliano Piccininno espone per la prima volta presso Qu.Bi Gallery di Vicenza una selezione delle proprie illustrazioni.

Si tratta di una mostra atipica a partire dal titolo, in cui l’autore rivendica con orgoglio (nonostante i meriti riconosciuti in campo artistico) la collocazione del proprio lavoro nell’ambito delle arti applicate. Altra caratteristica particolare di questa esposizione è la compresenza di tecniche e stili, cangianti e mutevoli, che ne fanno una paradossale “mostra collettiva di un unico autore”.

Cenni biografici


Illustratore, sceneggiatore, insegnante. Da quarant’anni lavora nell’ambito del fumetto seriale italiano e internazionale su personaggi già noti o di sua creazione; fra i primi ricordiamo Alan Ford, Masters of the Universe, BraveStarr, Tiramolla, Prezzemolo, Arthur King, Ninja Turtles, Looney Tunes. Dal 2002 ha scritto e illustrato gli albi di Magic Geox, occupandosi di varie applicazioni del personaggio pubblicitario diffuse in tutto il mondo. Dal 1998 al 2013 ha disegnato le avventure del cacciatore di vampiri Dampyr per Bonelli Editore; ha prodotto illustrazioni per campagne pubblicitarie per le ditte Geox, Sisa, Salo, Selle Italia, Playlife, Hotel parchi Garda e per La Gazzetta dello Sport.

Ha pubblicato in volume i personaggi di sua creazione, Ozzy (1993), Villa Transilvania (2005), Kovacich (2009), i Bagigi (2012), Graspaman (2016), Only West, Baby (2021). Dal 2013 ha illustrato per l’editore francese Soleil un volume dedicato a Dracula e un annual di Vikings per Zenescope. Ha disegnato Atto d’accusa per la collana LeStorie di Bonelli Editore, ambientato nell’antica Roma. Ha partecipato con la sua storia Explorers Club alla seconda serie degli SmartComix editi da Shockdom nel 2015. Suo è l’artwork del disco Felona e/and Sorona 2016 per il gruppo rock progressivo Le Orme, per il vinile Alive dei Goblin Rebirth (2020) e per Stratosferico dei Divæ Project in memoria di Demetrio Stratos.

Attualmente disegna Zagor per Bonelli Editore e insegna Disegno e storia dell’arte presso il liceo scientifico di Valdagno (VI) dove vive e lavora. Per la rivista Scuola di Fumetto ha realizzato la serie Le Vite de’ più eccellenti fumettori, una storia semiseria a puntate che costituisce un’ipotetica scherzosa appendice delle Vite di Giorgio Vasari, prossimamente disponibile in volume.

Organizzazione a cura di Associazione VenetArt e Qu.Bi Gallery.
Con il patrocinio della Provincia di Vicenza e del Comune di Vicenza.

La mostra NON(A)RTE aprirà al pubblico sabato 4 dicembre 2021 e si potrà visitare fino a venerdì 24 dicembre 2021 dal martedì al venerdì dalle 15 alle 19 e il sabato dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19.

L’inaugurazione si terrà venerdì 3 dicembre 2021 in due orari, alle 18 e alle 19.

Presso gli spazi della galleria sarà presente un bookshop con il catalogo ragionato contenente sia tavole in mostra che non, oltre ad alcune stampe selezionate tra quelle esposte.

Saranno adottate misure anti Covid-19 e saranno valide tutte le norme nazionali e regionali in vigore al momento dell’evento. Per accedere alle sale espositive di Qu.Bi Gallery e visitare la mostra è obbligatorio esibire il Green Pass.
Ingresso gratuito.

Informazioni pubblico
Associazione VenetArt
www.venetart.it
associazionevenetart@gmail.com


Qu.Bi Gallery
qubigallery@gmail.com
Tel. 0444 1801924

.

Lascia un commento

Your email address will not be published.
*
*

Shopping cart
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti
0